Campagna 100

Campagna 100

Fellow Lions and Leos, vi presentiamo la “Campagna 100, il potere del service”, la nuova entusiasmante sfida che coinvolgerà tutti indistintamente Lions e Leo di ogni parte del mondo. A distanza di 10 anni dalla nostra Campagna Sight First 2, di 1 anno dalla Campagna Morbillo ecco che torniamo a mettere in gioco il nostro appeal, il nostro feeling, la nostra credibilità, la nostra capacità di persuasione, la nostra “faccia” per raccogliere 300 milioni di dollari in 3 anni e beneficiare annualmente con i nostri service 200 milioni di persone. Di Claudia Balduzzi *

Sul piatto la LCIF ha messo il ventaglio dei focus che hanno animato le attività pilota di LCI Forward che, insieme ai 4 pilastri consolidati nei passati 50 anni dalla sua nascita, offrono una risposta, un’aderenza, una specularità alle necessità “gridate” dalla società civile, dalle organizzazioni mondiali di Sanità e dai Governi.
A differenza di CSFII dove ci occupammo esclusivamente di vista, ora ci potremmo dedicare, in aggiunta, a giovani, disastri e catastrofi naturali, bisogni umanitari, diabete, fame, ambiente ed oncologia pediatrica. Ciascun Club, Distretto o singolo socio potrà decidere liberamente a quale causale dedicare la sua generosità (n.d.r.: chi volesse attribuire ancora denari per acquistare vaccini contro il morbillo continuerà a farlo mettendo nella destinazione la parola morbillo e questi saranno accreditati automaticamente nell’ambito dei bisogni umanitari).

Perché l’abbiamo chiamata Campagna 100?
100 anni trascorsi da quando Melvin Jones ha dato vita all’Associazione,
100 dollari all’anno di contribuzione attesa per socio,
100% di club versanti,
100 anni per costruire il prossimo futuro.
100 diventa un numero che dà un impatto importante alle possibilità che si possono percorrere…
• Sostegno per una classe di programma di Lions Quest.
• 2 interventi sulla retina.
• Accesso all’acqua potabile di 14 persone.
• 100 vite salvate dalla dose di un vaccino per il morbillo.
Questo un piccolo esempio di quello che possiamo fare con 100 dollari.

La LCIF ha “calato” sul campo di gioco una struttura capillare per promozione di raccolte fondi e per ricercare le attività di service, ciascuna Area Costituzionale, con un presidente, coadiuvato da Area Leader e, a cascata, Coordinatori Multidistrettuali, Distrettuali e di Club in carica per 3 anni.
Inoltre, per meglio offrire le nostre conoscenze, sono stati istituiti due Comitati Speciali che si concentreranno su donazioni considerevoli derivanti da rapporti esclusivi con Fondazioni ed Enti Pubblici, società, aziende ed industrie. Quindi, si occuperanno di reperire fondi da altre fonti extra ambienti lionistici.
Ovviamente, come ho già avuto modo di ricordare, nulla si può ottenere, organizzare e promuovere adeguatamente se Governatori e Presidenti di Club non faranno la loro parte… scusate se insisto questa è una Campagna unica, ambiziosa ed impegnativa ma non impossibile.
Bisogna lavorare sodo tra le nostre fila, ma dobbiamo imparare a comunicare meglio e più capillarmente fuori… Invadere il fuori campo con azioni importanti, coinvolgenti e perché no? Accattivanti e stimolanti.
Affiniamo con i bravi e giovani Leo come possiamo essere attrattivi e partecipativi nelle attività di promozione sul territorio ricordando che i service che la Fondazione ha sostenuto sono il miglior biglietto da visita della nostra solidarietà, ricordando che siamo chiamati in qualità di volontari, donatori e sostenitori a contribuire a rendere possibile la nostra missione.
Chissà che non sia l’occasione propizia e matura per trovare il modo di raccontare la nostra personale storia di Lion che, attraverso il nostro Club, il nostro Distretto e il nostro Multidistretto, ha saputo scrivere per il territorio, la comunità, una landa lontana. Dobbiamo imparare che si riesce a coinvolgere la gente a donare se è convinta e persuasa dell’efficacia della propria generosità… altrimenti significa solo perdere denari, soldi e… la faccia.

Riassumendo, come possiamo contribuire?
• Attivandoci al di fuori del nostro club, inventiamoci spettacoli, apericene, camminate, lotterie, tornei di giochi, … al mio ”grido” scatenate la fantasia.
• Donazioni personali, magari con scadenze periodiche di qualsivoglia importo.
• Promuovere e procurare la figura del Club Modello (strategia vincente nel CSFII che ha coperto il 50% del totale raccolto, in questa Campagna 100, attestata su un importo di 750 dollari pro socio distribuiti in 3 anni).
• Ogni donazione per qualsiasi causale sarà attribuita come credito per il programma MJF (n.d.r..: non c’è scadenza alcuna di validità e i fondi versati sono comunque gestiti ed impegnati dalla LCIF).
• Dare il buon esempio per primi soprattutto noi coinvolti in posizioni di leadership all’interno dell’Associazione… chi ben comincia è a metà dell’opera (n.d.r.: a questo proposito rendiamo noto che i versamenti dello scorso anno fiscale, 2017-2018, saranno contabilizzati come acconto della Campagna 100, ossia ottimo e rilevante fondo cassa per tutti!).
Amici, esploriamo i nuovi orizzonti dei bisogni con service importanti, linee guida conformi a ben 8 aree di intervento e poi, a testa alta, con orgoglio portiamo tutti i nostri risultati a Milano, a luglio del 2019 alla Convention! Grazie per il sostegno.

*LCIF Area Leader CA IV Region G..